Progetto di connessioni in acciaio – reinventato

Un modo innovativo per progettare e verificare tutte le connessioni in acciaio secondo le normative, in pochi minuti.

IDEA StatiCa Connection

Telai 2D e travi

2D frame - Diagonal with gusset plate, haunch, end plate

Plinti, ancoraggi

Anchoring - inclined column with base plate and stiffeners

Telai 3D e travi

3D frame - general welded joint with hollow cross-sections

IDEA StatiCa Connection può progettare tutti i tipi di connessioni saldate o bullonate, piastre di base, plinti e ancoraggi. Fornisce verifiche precise, risultati delle analisi di resistenza, di rigidezza e di buckling dell’unione di acciaio. I bulloni, le saldature e blocchi di calcestruzzo sono verificati secondo EC / AISC. Sono disponibili dei modelli per le connessioni più utilizzate e per una vasta gamma di elementi laminati a caldo e saldati.

Z

QUALSIASI TIPOLOGIA

Nessun limite al numero di connessioni nell’unione e nessun limite su come metterle assieme. La forma è definita dai requisiti della progettazione, non dalle capacità del software.

Z

CARICHI QUALSIASI

Vengono analizzare tutte le forze. La verifica globale dell’unione tiene in consideraione le interazioni tra tutte le travi e connessioni. Gli ingegneri restano in sicurezza tutto il tempo.

Z

IN POCHI MINUTI

L’intero progetto e processo di verifica è eseguito in tempi brevi in modo da poter far parte del lavoro di tutti i giorni degli ingegneri strutturali e dei produttori di tutto il mondo.

IDEA StatiCa Connection fornisce

Verifica globale

Secondo le Normative di
varie nazioni

Overall check - steel joint with bolts and stub
Analisi sforzo/deformazione

Modello FE dell’unione d’acciaio composto
automaticamente

Stress/ strain analysis - anchorage of a column with a bolted diagonal
Analisi della rigidezza

Rigidezza rotazionale o trasversale di
qualsiasi connessione

Stifness analysis - Bolted steel joint with dog bones on flanges for seismic areas
Member Capacity Design

Verifica Sismica di connessioni
non-dissipative

Member Capacity Design - splices and inclined stiffeners
Analisi di Buckling

Effetti locali del buckling e fattori
di carico critico

Buckling analysis - Local buckling of a steel plate at column anchoring with stiffeners, ribs and a hole in the web
Resistenza di progetto dell’unione

Carichi massimi possibili, riserve nella
capacità dell’unione

Design Joint Resistance - general 3D joint with hollow cross-sections and stub

Lavora con i dati provenienti da altri programmi

IDEA StatiCa Connection

=

SOFTWARE FEA

Progetta la tua unione partendo da zero o costruiscila partendo dalla geometria e dai carichi importati da Robot, Revit, MIDAS Civil + Gen, STAAD.Pro, SAP 2000, Scia Engineer, RFEM, RSTAB,  AxisVM, ConSteel e altri, taglianto il tempo di progettazione ancora di più

=

SOFTWARE CAD

Approfitta dell’integrazione in Tekla Structures e Advance Steel per fornire disegni di produzione e supportare il processo di produzione

Migliora il lavoro quotidiano degli ingegneri

IDEA StatiCa Connection può progettare unioni in acciaio e connessioni di qualsiasi topologia e caricati in tutte le direzioni. Mantiene il tutto processo di analisi-progettazione-verifica in pochi minuti. Questo apre la possibilità agli ingegneri strutturali e produttori in tutto il mondo di aumentare la produttività nella progettazione di unioni e connessioni in acciaio.

RESTA AL SICURO

Rimani in sicurezza con tutte le verifiche secondo le Normative nazionali selezionate a portata di mano in qualsiasi momento.

RISPARMIA TEMPO

Gli ingegneri spendono il 70% del tempo di progettazione delle connessioni sul 30% di casi non‑standard. Fai anche quelli in pochi minuti.

OTTIMIZZA

Puoi sapere esattamente quanto materiale è necessario nell’unione e trarne vantaggio.

Relazione di output

Puoi scegliere fra tre tipi di relazioni di output  – una linea, 1 pagina e dettagliata. Sono visualizzate tutte le verifiche secondo gli Eurocodici o AISC con i rispettivi riferimenti.

Report1
Report2
Report3

Qualsiasi tipologia – operazioni di produzione

Stiffeners
Circular end plate, stiffeners
Irregular bolt group, flange notches
Double haunches

Carichi qualsiasi – tutte le forze interne dall’analisi globale 3D

Base plate – N, My, Mz

Piastra di base – N, My, Mz

Generally loaded node - Combination of internal forces

Unione caricata in 3D

End plate - My, Mz, Vy, Vz

Flangia – My, Mz, Vy, Vz

Simulazione 3D di un’unione di acciaio

L’unione di acciaio è composta fa piastre, saldature, bulloni, contatti e può essere ancorata ad un blocco di calcestruzzo. Il modello FEA è generato automaticamente.

Piastre

Il modello è composto da piastre in acciaio – entrambe le parti degli elementi in acciaio e delle piastre di ringorzo. Si mantiene la vera forma delle piastre. La mesh di ogni piastra è eseguita in modo indipendente.

La deformazione equivalente è verificata.

Plates - meshed independently

Contatti

I contatti appaiono nei luoghi in cui due piastre si toccano. Prendono il 100% della pressione ma non agiscono affatto in trazione.

Contact - 100% of the pressure 0 % of the tension

Blocchi di calcestruzzo

La struttura di acciaio può essere ancorata a un blocco di calcestruzzo. La piastra di base è in contatto con il calcestruzzo. La trazione è assorbita dagli ancoraggi, il taglio dai bulloni, attrito o armatura a taglio.

Concrete block - Shear taken by bolts, friction or shear iron

Saldature

Le saldature sono modellate come vincoli tra piastre. Sono calcolate le forze in ciascuna saldatura. Le sollecitazioni nelle saldature sono verificate secondo EN/AISC.

Welds - constrains between plateswelds

Bulloni

I bulloni sono molle non lineari che assorbono trazione e taglio.

Bolts - Nonlinear springs

Progettato con IDEA Statica Connection

Roof of the stadium - 3D joint of a truss costruction with hollow cross-sections
Department store - column anchoring using anchors with washers and a shear iron
Pedestrian footbridge - The lower belt of the bridge truss structure with a gusset plate

Il nuovo metodo CBFEM al suo interno cambia il gioco della progettazione delle unioni strutturali

Insieme a due importanti università tecniche, abbiamo creato un nuovo metodo per l’analisi e il controllo dei giunti in acciaio di forme e carico generiche. Si chiama Component-based Finite model (CBFEM). Dopo 5 anni di ricerche fondamentali e preparazioni teoriche, la prima versione dell’applicazione è stata codificata in 24 mesi e pubblicata nel maggio 2014.

Come funziona il CBFEM

Noi combiniamo due metodi noti e affidabili utilizzati dagli ingegneri di tutto il mondo: il metodo degli elementi finiti
e metodo delle componenti:

L’unione è divisa in componenti

Tutte le piastre in acciaio sono modellate con il metodo degli elementi finiti assumendo un materiale elastico-plastico ideale

Bulloni, saldature e blocchi di cemento sono modellati come molle non lineari

Per analizzare le forze interne in ciascuno dei componenti viene utilizzato il modello ad elementi finiti

Le piastre sono controllate per il limite di deformazione plastica – 5% secondo l’EC3

Ogni componente è controllato secondo specifiche formule definite dalla normativa nazionale, analogamente a quando si utilizza il metododelle componenti

Validazione e verifica

Sono stati pubblicati e sono disponibili i risultati di tutti i test effettuati per confermare la sicurezza e l’affidabilità del metodo CBFEM e di IDEA StatiCa Connection. Visita il nostro sito Web per esaminarli. Il professor Wald e il suo team stanno anche pubblicando un libro dedicato alla progettazione strutturale di connessioni in acciaio con il metodo CBFEM:

Casi di riferimento per la progettazione avanzata di collegamenti strutturali in acciaio